In una fase in cui i galleristi non possono aprire i loro spazi, vedere i loro clienti o lavorare con i loro artisti “Arte Fiera” ha deciso di dare un segnale di vicinanza e sostegno alle gallerie che hanno esposto nella sua ultima edizione. Con una nuova vetrina on line, “In Galleria”, che vedrà settimanalmente, ogni martedì, sei gallerie che hanno partecipato all’ultima “Arte Fiera” presentare, attraverso un breve testo e una scelta di immagini, la mostra in corso presso le loro sedi in una pagina dedicata sul sito www.artefiera.it. Le gallerie, che compariranno con l’ordine alfabetico del catalogo degli espositori, hanno risposto più che positivamente alla proposta. Un progetto dettato dall’emergenza sanitaria ma che, ha confermato il direttore Simone Menegoi, potrebbe proseguire anche quando il ciclone coronavirus sarà rientrato. Nel frattempo, oltre a iniziative come quella messa in campo da “Arte Fiera”, l’emergenza viene affrontata dalle grandi fiere posticipando le date. Con qualche eccezione come la Art Basel Hong Kong, prevista per fine mese e già cancellata, che però si trasferirà in rete grazie a delle stanze digitali che consentiranno la fruizione delle opere. La proposta di “Arte Fiera” si inserisce tra le iniziative che hanno cercato strade alternative attingendo alle possibilità offerte da streaming e canali on line, come le pillole di approfondimento in 2 minuti che il Mambo propone ogni giorno.