Museo del Risorgimento
Piazza Carducci 5, domenica ore 11
Inaugurazione della mostra “Arrigo Armieri tra sacro e profano. Dalla Certosa all’atelier dello scultore”, a cura di Ornella Chillè, con una campagna fotografica a cura di Angelo Scaramagli.
La mostra è un invito ad addentrarsi nel cosmo di Arrigo Armieri, abitato da opere intrise di densi significati simbolici, attraverso schizzi, disegni e fotografie che ripercorrono un arco temporale dai primi anni Cinquanta fino a oggi.
Alle ore 14.30 al Cimitero della Certosa (via della Certosa 18) passeggiata insieme a Ornella Chillè e Roberto Martorelli alla scoperta di alcune delle numerose opere eseguite nel cimitero dallo scultore.

Museo Medievale
Via Manzoni 4, domenica ore 10.30
Aspettando la mostra “Imago splendida. Capolavori di scultura lignea a Bologna dal Romanico al Duecento”, visita guidata ai codici miniati del Duecento a cura di Gianluca Del Monaco, RTI Senza titolo, ASTER e Tecnoscienza. Ingresso: gratuito (non è dovuto il pagamento del biglietto di ingresso al museo in quanto prima domenica del mese).