Montagnola Republic
Prende il via la rassegna estiva organizzata da Arci Bologna in collaborazione con il Circolo Binario 69, al Parco della Montagnola, aperto tutti i giorni dalle 16 all’una. Oggi alle 21 live di Fabrizio Puglisi (tastiere, Synth Arp) e Kalifa Kone, due musicisti che si incontrano in un territorio musicale che incrocia la musica tradizionale del Mali e dell’Africa centro-occidentale con il jazz, l’improvvisazione e la sperimentazione timbrica.

Teatro Comunale
Alle 21 sul palco gli interpreti della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna. I soprani Javiera Saavedra e Maria Sardaryan, i mezzosoprani Elena Caccamo e Eleonora Filipponi, il tenore Pierluigi D’Aloia, il baritono Thiago Felipe Stopa e il basso Andrea Tabili, accompagnati al pianoforte da Amedeo Salvato, si esibiranno in pagine tratte da opere rossiniane, di Georg Friedrich Händel, poi in arie mozartiane e di Cimarosa.

La Collina delle Meraviglie
Prosegue la rassegna in via di Sabbiuno 6 con il live degli JuS Brothers, gruppo composto da otto amici, uniti dalla comune professione forense e dalla passione per la musica e il rock and roll.
Nati nel 2015 da un’idea di Giovanni Berti Arnoaldi Veli, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, gli Jus Brothers propongono un repertorio caleidoscopico che spazia da Marvin Gaye ai Police, da Curtis Mayfield ai Simple Minds, da Aaron Neville ai Toto. 

Il Salotto del Jazz
Alle 20.45 concerto con Il Resto del Carlitos, composto da Claudio Piola (voce), Roberto Soldati (chitarra) e Claudio Rosa (chitarra).  Il loro repertorio attinge soprattutto dalla grande stagione del beat italiano.