Nella seconda parte del mese di agosto l’Arena Puccini di via Serlio 25/2 non si limita a riproporre quanto di meglio si è già visto nell’ultima stagione cinematografica. Peraltro con oltre ventimila presenze e un +10% di spettatori rispetto all’anno passato. Come da tradizione, infatti, la storica arena all’aperto bolognese apre il proprio schermo anche sulla nuova stagione, presentando alcune anteprime tra i titoli che verranno distribuiti prossimamente. Certo, non sempre si riescono a proporre anteprime come quelle dell’anno scorso, “Un affare di famiglia” dle giapponese Kore’eda, vincitore di Cannes o “Io, Daniel Blake” di Ken Loach tre anni fa. La lista comprenderà comunque, dal 21 al 28 agosto, il nuovo film di Pupi Avati, “Il signor Diavolo” , la commedia drammatica “Wild Rose” di Tom Harper, il film francese autobiografico “L’amour flou. Come separarsi e restare amici” di Romane Bohringer e Philippe Rebbot, “La vita invisibile di Eudice Gusmao” del brasiliano Karim Ainouz e il documentario rivelazione “La fattoria dei nostri sogni” di John Chester. In agosto inizio delle proiezioni alle 21,30 con ingresso a 6 euro. www.cinetecadibologna.it